Now loading.
Please wait.

menu

Shopping Cart

Blog News

Smaltimento rifiuti: cosa si rischia con l’abbandono

posted in News by

La legge parla chiaro, e non è solo una questione giuridica, ma di buon senso civico: i rifiuti non possono essere lasciati in stato di abbandono. Multe salate sono previste per chiunque trasgredisca le regole. La sanzione pecuniaria si può trasformare in accusa di reato addirittura penale. Vediamo quali sono i rischi che corre chi abbandona i rifiuti.

Bisogna fare una prima distinzione, tra abbandono di rifiuti semplici e abbandono di rifiuti pericolosi. Per i primi la sanzione è minore, si aggira tra 25 e 155 euro. La persona che viene colta nell’atto di abbandonare i rifiuti, oltre alla multa dovrà anche occuparsi personalmente della rimozione e dello smaltimento, portandoli ad un centro di raccolta autorizzato. Nel caso di mancata esecuzione di questo passaggio si rischia di imbattersi in sanzioni penali gravi.

La legge cambia leggermente nei casi di discariche abusive per rifiuti urbani e speciali. Per realizzare una vera e propria discarica abusiva ci dev’essere un’attività costante e organizzata di stoccaggio dei rifiuti, ossia un’attività avviata senza alcun rispetto delle normative vigenti. In caso di attività occasionale o di quantità non tali da destare sospetti si tratta soltanto di abbandono e non di discarica abusiva.

Per non affrontare diatribe giuridiche è doveroso rivolgersi ad aziende ben strutturate nel settore ecologico e ambientale. Ce.Stra S.r.l. sono anni che si occupa della gestione efficace di rifiuti, supportando l’attività di aziende sia pubbliche che private e mettendo al centro del proprio operato professionalità e sicurezza, per il bene della società, dell’ambiente e di tutti i cittadini.

Innovazione è un’altra parola chiave centrale, che contraddistingue la nostra filosofia di vita. Operatori sempre aggiornati sulle nuove modalità di smaltimento, con soluzioni tecniche precise ed efficaci. L’area a disposizione dell’azienda è vasta ben 3.800 mq, destinati alla raccolta e al recupero di Metalli ferrosi e non, ai rifiuti provenienti da apparecchiature elettroniche e anche alla demolizione di autoveicoli, nel rispetto di tutte le leggi in materia.

28 Lug, 17

about author

 

 

related posts

 

 

latest comments

There are 0 comment. on "Smaltimento rifiuti: cosa si rischia con l’abbandono"

 

post comment