Now loading.
Please wait.

Econews

Rifiuti inerti: scopriamoli

posted in News by

I rifiuti inerti da demolizione e da costruzione si inseriscono tra i rifiuti speciali. Nel passato non era stata data molta attenzione a questo tipo di rifiuto, ma negli ultimi anni, sotto la spinta dell’Unione Europea, anche l’Italia ha dovuto rivedere le sue posizioni.

Ogni anno la produzione di questo tipo di rifiuto si attesta intorno a 35 milioni di tonnellate e il loro smaltimento dovrebbe avvenire attraverso il conferimento in discarica 2A, nonostante si possa constatare che notevoli quantità di questi rifiuti siano abbandonati abusivamente su suoli pubblici.

Esiste una modalità specifica di smaltimento di questi rifiuti ed ogni azienda che ne produce dovrebbe attenervisi.
Le imprese edili, principali produttrici di rifiuti inerti, spesso si organizzano con raccolte improvvisate con automezzi non specifici, sprecando tempo, costi ed energia in inutili carichi e scarichi mescolando materiali incompatibili, percorrendo lunghi tragitti alla ricerca di discariche in zone poco conosciute e a volte ricorrendo a sistemi di smaltimento abusivi e/o illeciti.

Tali comportamenti sono reati e in quanto tali perseguibili penalmente. Ce.Stra S.r.l. con la sua equipe offre un servizio completo, efficace ed efficiente. Grazie alla disponibilità di containers scarrabili per lo stoccaggio dei rifiuti nei pressi del cliente è possibile avere una raccolta controllata e soprattutto un successivo trasporto sicuro.

Esiste una precisa divisione di questi materiali:

  • Materiali da scavo senza asfalto o altre impurità;
  • Materiale da scavo con presenza di impurità da demolizioni stradali fino al 30%;
  • Materiale da demolizioni stradali
  • Macerie provenienti da cantieri edili con volume massimo di 0,100 mc.;
  • Macerie provenienti da cantieri edili con impurità fino ad un massimo del 10%;
  • Macerie provenienti da cantieri edili con impurità fino ad un massimo del 30%;
  • Macerie provenienti da cantieri edili con impurità oltre al 30%;
  • Macerie provenienti da cantieri edili con impurità oltre al 50%;
  • Cemento armato e/o calcestruzzo, blocchi e pali, dimensioni fino a 0,50 mc.;
  • Cemento armato e/o calcestruzzo, blocchi e pali, dimensioni oltre i 0,50 mc.;
20 Gen, 17

about author

 

 

related posts

 

 

latest comments

There are 0 comment. on "Rifiuti inerti: scopriamoli"

 

post comment