Now loading.
Please wait.

Econews

Il trasporto occasionale di rifiuti non autorizzato

posted in News by

Negli ultimi anni sono state stabilite rigorose linee guida per la gestione dei rifiuti. La legge prevede che il trasporto dei rifiuti venga svolto da ditte specializzate e non dalla libera iniziativa dei singoli, per ovvie questioni di sicurezza ed ordine pubblico.

La cronaca ha portato alla ribalta un caso specifico di condanna ai danni di un cittadino campano, colto in flagrante durante il trasporto di spazzatura e rifiuti non pericolosi. Più precisamente al cittadino è stata contestata l’attività di raccolta e trasporto di spazzatura solida urbana di grandi dimensioni, compresi cartoni, plastica e altri materiali ingombranti. A nulla è valso il tentativo della difesa di evidenziare che la condotta contestata aveva natura occasionale, in quanto il soggetto si era limitato ad un singolo trasporto di sacchi di rifiuti provenienti dal suo condominio di residenza, senza alcun tipo di organizzazione e continuità.

L’articolo 256 del decreto legislativo 152 del 2006 indica con chiarezza che la gestione non autorizzata dei rifiuti costituisce reato. La norma è valida anche in caso di un unico trasporto occasionale e dichiara che “chiunque effettua una attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza dell’autorizzazione, iscrizione o comunicazione prescritte dalla normativa vigente è punito: 1) con la pena della reclusione da sei mesi a quattro anni, nonché con la multa da diecimila euro a trentamila euro se si tratta di rifiuti non pericolosi”.

Per venire incontro alle esigenze di gestione dei rifiuti urbani, anche non pericolosi ma ingombranti, Ce.Stra srl mette in campo i propri automezzi adibiti al ritiro, al trasporto e allo smaltimento di ferro e rottami di qualsiasi tipo, materiali da imballaggio voluminosi e rifiuti derivanti da demolizioni o scavi. Un professionale servizio consente di noleggiare container per lo stoccaggio dei rifiuti anche nei cantieri, condomini o stabilimenti. Un valido aiuto per la gestione dei rifiuti e per scongiurare il rischio di incorrere in spiacevoli sanzioni.

02 Dic, 16

about author

 

 

related posts

 

 

latest comments

There are 0 comment. on "Il trasporto occasionale di rifiuti non autorizzato"

 

post comment